DRAG
Pinot
Pinot bianco,
l’anima nobile
del Collio

Il grappolo di pinot bianco, compatto ed unito, ispira sette famiglie del Collio a stringersi attorno a lui per proteggerlo e tutelarne la grandezza con espressioni diverse di questo nobile vino, perla rara di eleganza e finezza del Friuli Venezia Giulia.

Nel 2019 sette famiglie del Collio si uniscono in una rete di impresa con l’obbiettivo di proteggere, tutelare e promuovere il Pinot Bianco, un vino ricercato e profondo capace di tradurre la complessità dell’ambiente, della terra e della storia delle aziende che lo producono.

Il Collio

Nell’estremo nord est dell’Italia, tra le Alpi e il mare, ci sono le dolci colline del Collio, un territorio vocato alla coltivazione di grandi vitigni bianchi.

I numeri

SUPERFICIE VITATA COMPLESSIVA

Una produzione limitata, per valorizzare al meglio ogni grappolo di questo elegante vitigno. Sono sedici gli ettari dedicati alla realizzazione di Pinot Bianco tra i dolci saliscendi del Collio. Terre dove la ponca, con i suoi minerali, e il microclima, con le sue peculiari caratteristiche, permettono una resa bassa ma di eccellente qualità, per un vitigno arrivato in Friuli dalla Francia 150 anni fa che ad oggi rappresenta una vera perla tra i prodotti tipici di questa regione. 

NUMERO DI BOTTIGLIE COMPLESSIVE

Una quantità limitata che permette di conoscere le bottiglie una per una. Il processo produttivo viene seguito passo passo: dalle barbatelle alle viti, dalle gemme ai grappoli, e poi in tutte le tappe che le portano da queste dolci colline alle vostre tavole imbandite. Per assicurarci che ognuna vi faccia assaporare il ventaglio aromatico del Collio in tutte le sue più eccellenti sfumature. 

VINIFICATORI ALL'INTERNO DELLA RETE

Fare vino è questione di passione, di fiducia, di amore. Fare un vino tanto elegante quanto di nicchia richiede vinificatori altrettanto appassionati, fiduciosi e amorevoli. Sono sette le cantine che hanno deciso di unirsi per tutelare e valorizzare questo pregiato vino. Cantine rinomate del panorama friulano che producono da sempre il Pinot Bianco e che, con questa Rete, puntano a rendergli omaggio portandolo alla ribalta sulla scena nazionale e internazionale. 

ANNI DI PRESENZA IN COLLIO

Il Pinot Bianco esiste in Collio dal oltre 150 anni, arrivato dalla Francia, ed ormai parla italiano, sloveno e friulano e racconta il suo terroir d’adozione che gli permette quell’eleganza sua tipica e caratteristica.