DRAG
Pinot
Russiz
Superiore
Russiz
Superiore

Nel cuore del Collio, a Capriva del Friuli, si trova la tenuta di Russiz Superiore: un luogo di straordinaria bellezza i cui primi cenni risalgono al tempo dei Romani ed il cui nome ha origine dal toponimo delle colline su cui si estendono i suoi vigneti.

L’aquila a due teste è il simbolo dell’azienda e deriva dall’emblema che fu dei Principi Torre Tasso: una delle tante prestigiose famiglie che, nel corso dei secoli, hanno fatto la storia di questo territorio.

Questa tenuta, un Cru dell’azienda Marco Felluga, è oggi sapientemente condotta da Roberto Felluga, quinta generazione di una famiglia di lungimiranti viticoltori, e conta 100 ettari di proprietà, di cui 50 sono coltivati a vigneto. I diversi vitigni trovano sulle colline di Russiz Superiore: un ambiente con caratteristiche geomorfologiche e climatiche uniche. Il terreno, che un tempo era una barriera corallina, si è formato durante l’Eocene ed è composto da alternanze di marne (limi e argille calcaree) e arenarie (sabbie cementate): elementi che donano ai vini struttura, complessità, frutto, sapidità, eleganza, mineralità e longevità. Tra questi spiccano il Collio Col Disore, il Collio Sauvignon Riserva, il Collio Pinot Bianco Riserva e il Collio Rosso Riserva degli Orzoni.

 

Identificata come uno dei migliori Cru già nel 1787 dall’Impero Austro-Ungarico, la sua splendida posizione permette di abbracciare con lo sguardo le morbide colline del Collio: una terra speciale che unisce le Prealpi Giulie al Mar Adriatico. Nel borgo aziendale si trova anche il Relais Russiz Superiore, che conta 7 camere elegantemente arredate. Il luogo ideale per rilassarsi fra natura incontaminata e panoramici sentieri che si snodano fra i vigneti e raggiungono l’incantevole campo da golf di Capriva del Friuli.